La depressione accelera l’invecchiamento di 6 anni

Pubblicato il 26 novembre 2013

depressione Sei depresso? Allora invecchierai più velocemente di chi non lo è.
A dirlo è uno studio svolto dai ricercatori dell’ Università Vu Medical center di Amsterdam. La depressione, infatti,  invecchia precocemente le cellule.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Molecular Psychiatri rivela che chi è affetto da questa malattia psichica ha un legame diretto con la degenerazione cromosomica.

Già precedenti studi avevano dimostrato che chi è depresso sviluppa prima le malattie legate all’avanzare degli anni, come il diabete di tipo 2 perché, a causa dello stress smette di fare movimento fisico e trascura l’alimentazione, ma per la prima volta questo studio parla di un effetto diretto sulle cellule.

Lo studio ha analizzato oltre 2000 soggetti la metà dei quali erano o erano stati depressi almeno per 6 mesi e, secondo i risultati scientifici è stato concluso che chi era o era stato depresso aveva cellule più vecchie da 4 a 6 anni.

0