Il sesso occasionale causa ansia e depressione

Pubblicato il 19 gennaio 2014

Il sesso occasionale causa depressione: uno studio condotto dalluniversità dell’Ohio suggerisce un rapporto di reciprocità tra salute mentale e sesso occasionale.

disfunzioni_sessuali

I Ricercatori dell’Ohio State University hanno scoperto che gli adolescenti che hanno mostrato sintomi depressivi e inclinazione al suicidio avevano più rapporti sessuali occasionali dei coetanei.

NESSO CAUSA-EFFETTO

La depressione spinge alla gratificazione continua, anche attraverso il sesso occasionale, e il sesso occasionale porta alla depressione.

Pubblicata on line sul Journal of Sex Research, la scoperta, che ha esaminato ben 10mila soggetti, inaspettatamente, vale per uomini e donne. Quantomeno strano in una società il cui retaggio culturale contribuisce a mantenere il doppio standard sessuale secondo il quale questa pratica va bene per gli uomini e non per le donne.

Gli adolescenti provenienti da 80 scuole superiori e 52 scuole medie sono stati intervistati prima ad età compresa tra i 7 e i 12 anni e poi nuovamente tra i 18 e i 26 anni e nel 18% dei casi gli adolescenti che hanno dichiarato di fare sesso occasionale hanno anche ammesso di aver avuto pensieri suicidi oltre che livelli più bassi di autostima.

Nel complesso , il 29 per cento degli intervistati ha dichiarato di avere rapporti sessuali occasionali ( 33 % degli uomini e il 24 % delle donne) .

Di questi chi d’abitudine ha rapporti mordi e fuggi ha mostrato in generale anche una certa sensibilità per lo stigma sociale e la reputazione negativa: fattori che concorrono alla depressione dei soggetti interessati.

Insomma, la vita selvaggia e senza pensieri non è del tutto priva di conseguenze psicologiche.

0